martedì, gennaio 10, 2006

Furto con schiamazzo

Mai come ora se non hai il cellulare sei un deviato della società, uno che si riduce a chiamare la gente fischiando per far finta di aver anche lui una suoneria. Se non te lo puoi permettere la 3 te lo da a 9 euro pur di farti sentire etereo, ma se proprio proprio non hai nemmeno quei 10 euro puoi fare solo una cosa: rubarlo.
Ma non devi essere un ladro qualunque. Devi essere uno di quelli che si intende. Uno di quelli che se per caso chiamassero a quel telefonino che tu ti sei premunito di far sparire con le antiche arti, ti guardi bene dal rispondere. Ma come al solito la fantasia supera la realtà. E a quel punto nei paesi 'avanti' troviamo un ladro 'avanti'. Ruba un cellulare. La polizia lo chiama a quel numero. Lui risponde come se il cellulare fosse il suo e non contento, prima di chiudere, allega con nonchalance la sua conversazione con il tassista di turno. A fine corsa due strani individui lo stavano già aspettando. C'è chi dice che si trattasse di 'veggenti' locali.